HOME

GIULIO MENTUCCIA

Follow Me Thanks

DP . Director . Filmmaker

William Kentridge @ Roma Ponte Sisto  -  Invasione Digitale by A Day in Rome & Visit Lazio.

 

 

Se vuoi scaricare il wall 21357 × 661 fai click qui ( circa 30MB )

 

Questa foto dell'opera di William Kentridge fa parte del video ufficiale in uscita ad ore, è (disponibile su richiesta)

nelle dimensioni di 138240 x 3413 pixel - 300 dpi

 

All Rights Reserved © Giulio Mentuccia

 

Realizzata il giorno 1 Maggio 2016 durante l'Invasione digitale #InvadiKENTRIDGE ideata e promossa da A Day in Rome

 

500 Metri di opera, tutti in un unica immmagine, per ripercorrere la storia... Buona Visione

 

Grazie a Visit Lazio - Regione Lazio per aver patrocinato e collaborato alla nostra invasione digitale! ‪

#‎InvadiKentridge‬ ‪#‎InvasioneCompiuta

 

 

William Kentridge panoramic view of triumphs and laments in Rome Ponte Sisto ( Trastevere )...

 

Mentre aspettiamo il video definitivo ecco una panoramica sull'opera di streetart del maestro William Kentridge. Circa 600 Metri di passeggiata. Curiosità: Non tutti sanno che è stata realizzata "pulendo" le pareti degli argini, e che le figure sono quindi ciò che rimane dei depositi naturali "e non". L'opera è destinata a scomparire naturalmente entro 4-5 anni. Buona passeggiata.

 

dp . director . filmmaking : http://www.giuliomentuccia.com

 

 

Su William Kentridge...

Da Wikipedia ( https://it.wikipedia.org/wiki/William_Kentridge )

 

Biografia

Nel 1976 ha conseguito la laurea in Scienze Politiche e Studi africani presso l'Università di Witwatersrand in seguito ha studiato arte presso l'Art Foundation di Johannesburg fino al 1978. In quegli anni lavora come disegnatore per le produzioni cinematografiche e insegna incisione. Nel 1981 si trasferisce a Parigi per studiare teatro a L'École Internationale de Théâtre Jacques Lecoq. Durante gli anni ottanta Kentridge trova lavoro come art director per diverse serie televisive. In seguito iniziata a creare film di animazione con i suoi disegni. Oltre a disegni e filmati, parte integrante della sua carriera è legata alla sua passione per il teatro. Dal 1975 al 1991 è stato membro della Compagnia teatrale Junction Avenue, a Johannesburg e Soweto. Nel 1992 inizia a lavorare come attore, regista e disegnatore di paesaggi in la compagnia The Handspring Puppet. La compagnia, esegue opere come Woyzek, Faust e il re Ubu, creato spettacoli anticonvenzionali utilizzando pupazzi, attori e animazione.

 

Pratica artistica

I suoi film sono ambientati in zone industriali e minerarie di Johannesburg, emblema di abusi ed ingiustizie. Le sue opere sono in gran parte costituite da riprese del disegno in divenire, un continuo cancellare e ridisegnare. Continua questo processo meticoloso alterando ogni disegno fino alla fine della scena.

 

Artista versatile nel cui lavoro unisce politica e poetica. Le sue opere trattano argomenti come l'apartheid, il colonialismo e il totalitarismo, accompagnati da parti oniriche, sfumature liriche o pezzi comici. Questa unione permette che i suoi messaggi siano al tempo stesso potenti e affascinanti. Attraverso la sua poetica, Kentridge, da una visione emblematica ed attuale del Sudafrica. Riceve la fama internazionale nel 1997, dopo la partecipazione alla Biennale di Johannesburg, alla Biennale dell'Avana ed a Documenta X.

 

dall'Articolo di Gabriele Simongini sul Tempo:

http://www.iltempo.it/cultura-spettacoli/2015/09/18/kentridge-sul-tevere-la-mia-opera-dedicata-alla-storia-di-roma-1.1458450

 

"Il fregio verrà fatto emergere con l’idropulitura della patina biologica accumulatasi sui muraglioni di travertino che circondano il Tevere. Spero che le persone in cammino lungo i muraglioni potranno riconoscere come familiari le immagini della mia opera. È un lavoro fondato sulla provvisorietà, perché nell’arco di 4 anni l’opera scomparirà e verrà riassorbita dai muraglioni. Tutto tornerà come prima"

 

Guarda altri Video

Ashtag: #InvadiKentridge #Invasionidigitali #Lazioisme - Data: 1 Maggio 2016 - Location: Trastevere, Ponte Sisto - Mission: Triumph and laments William Kentridge. Un evento ideato dal blog A day in Rome ( http://www.adayinrome.com ) che vi porta, in collaborazione con Le Invasioni Digitali, con il patrocinio della Regione Lazio ( http://www.visitlazio.it ) - Dipartimento Turismo, alla scoperta di uno dei più bei progetti di Urban Art sulla scena internazionale: Triumph and laments di William Kentridge sulle banchine del Tevere, progetto inaugurato lo scorso 21 Aprile in occasione del Natale di Roma.

 

Si ringrazia per l'entusiastico lavoro svolto il Social Media Team ufficiale:

 

Alessandra Patania, Edoardo Badassa, Julia Abrazhevich, Laila Zuhra, Mariella Pomo, Matteo Funghi, Monica Rosso, Sara de Angelis, Serena Murdocca, Valentina Tribuiani, Valeria Tumminello.

 

I ragazzi dell'associazione Arkekairos ( http://www.arkekairos.org ) :

 

Francesca Felici, Paolo Masci, Giusi Vennettillo.

 

Per il coordinamento dell'evento: Claudia Costa e Barbara Barillà, Tevereterno ( http://www.tevereterno.it ) e la sua fondatrice Kristin Jones per averci raccontato questo bellissimo progetto.

 

Giulio Mentuccia ( http://www.giuliomentuccia.com ) per la realizzazione di questo video.

 

Chiara Ercini

Founder & Blogger di A day in Rome.

Scroll

All Rights Reserved © 2016

Questo Sito utilizza cookie tecnici di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie; in alternativa, leggi l'Informativa Estesa e scopri come disabilitarli.

OnLine: